Hawaii, paradiso marino

Secondo voi esiste un paradiso terrestre? E se sì, dove si trova? Credo che la risposta a questa domanda sia molto soggettiva, infatti ognuno di noi cerca il proprio “habitat” ideale seguendo i propri canoni di bellezza.
Chissà se ponessimo la stessa domanda alle creature marine cosa ci risponderebbero… un paradiso marino… magari ancora incontaminato… lontano dalle più frequentate scelte e rotte umane… le Hawaii.
Durante una mia ricerca sulle particolarità di questo paese, sono rimasta esterefatta dalla biodiversità che si trova non solo sulla terraferma ma anche a livello marino. Basti pensare che qui vivono e vengono avvistati ben 23 specie di cetacei e uno di pinnipedi.
Orche, grampi, stenelle di tutti i tipi, capodogli, zifi, balenottere, megattere & co sono i veri protagonisti delle acque hawaiiane, per non parlare di una popolazione di foche monache (naturalmente, viste le barriere fisiche, geneticamente isolate dalle nostre mediterranee).
Per proteggere questi animali è stato creato il Santuario “Hawaiian Islands Humpback Whale National Marine Sanctuary” ( hawaiihumpbackwhale.noaa.gov ).
Qui, i ricercatori, aiutati come sempre dai volontari provenienti da ogni dove, lavorano principalmente con le megattere, catalogando le foto delle code e registrando le loro vocalizzazioni.
Nel 2006 sono state fotografate più di 300 code diverse, in seguito catalogate e messe in relazione con le foto scattate dal Us West Coast, Giappone, Messico, America Centrale, Filippine, Russia e Canada. Ora ne sono sicura… posso definire le Hawaii il MIO personalissimo paradiso marino!

LINKS:
www.hmmc.org
www.hawaii.edu/mmrp
www.dolphin-institute.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.