Igiene e bellezza in armonia con la natura

Igiene e bellezzaGli italiani non rinunciano alla cura della bellezza e nel 2008 si registra un forte incremento della cosmetica fai da te a fronte di una sostanziale stabilità dell’industria della cosmetica che raggiunge un fatturato di 8,3 miliardi di euro secondo i dati presentati da Unipro (l’Associazione Italiana delle Imprese Cosmetiche).

Le antiche ricette per maschere di bellezza, infusi e tisane salutari, ma anche i rimedi utili per pulire la casa senza usare prodotti chimici, derivano tutte da prodotti naturali, hanno mille varianti, sono economiche e sono semplicemente alla portata di tutti. Le notevoli virtù cosmetiche e salutari dei prodotti della terra sono ben note all’industria del benessere considerato che la gamma dei prodotti che riempiono gli scaffali di profumerie e farmacie sono in continuo aumento.

Basta poco, qualche ingrediente facilmente reperibile, un po’ di pratica e qualche minuto per risolvere tanti piccoli problemi quotidiani con prodotti naturali, economici e rispettosi dell’ambiente.

E’ utile sapere che, per esempio, lo yogurt è un addensante naturale con grandi proprietà emollienti; il miele è molto idratante, cicatrizzante e nutriente; tutta la frutta di stagione è ottima per rendere la pelle luminosa e l’olio extravergine d’oliva, invece, è una fonte inesauribile di salute per la pelle perché, grazie alla sua acidità, fortemente compatibile con quella dell’epidermide, svolge una funzione emolliente e protettiva ed è anche un ottimo antiossidante e anti radicali liberi che quotidianamente, a causa di variazioni climatiche, fumo e inquinamento, la rovinano.
[…]

L’intero articolo fa parte del nuovo libro di Sonia “Naturalmente Sonia, alimentazione e benessere per genitori e bambini. Puoi continuare a leggerlo acquistandolo. Il libro è una raccolta degli articoli scritti da Sonia negli ultimi 3 anni.

Parlando invece di aceto, la sua azione lucidante sui capelli è nota da tempo. Un metodo per utilizzarlo può essere quello di far bollire per mezz’ora 100 gr di foglie di ortica sminuzzate in 3/4 di litro di acqua e mezzo litro di aceto di vino. Basta passare una volta alla settimana del cotone imbevuto in questa soluzione sul cuoio capelluto per avere subito capelli più sani e robusti.

Per togliere il trucco, invece, si può utilizzare un batuffolo d’ovatta con un poco di burro o margarina oppure è ottimo l’olio di mandorla (il migliore è quello spremuto a freddo, in quanto è ottenuto da un procedimento esclusivamente meccanico senza impiego di sostanze chimiche). Se si ha una pelle molto grassa è meglio usare olio d’oliva (contrariamente a quanto si potrebbe credere è anche l’unico elemento nutritivo tollerato dalle pelli grasse, grazie al suo elevato tasso di acidità).

Per chi vive in città poi è indicata, almeno una volta al mese, una pulizia profonda della pelle del viso: si può preparare un infuso di fiori di camomilla (30 gr in mezzo litro d’acqua); tenere il viso sopra la pentola ad una distanza di 30-40 centimetri per una decina di minuti, coprendo la testa e le spalle con un grande asciugamano in modo da raccogliere tutto il vapore sul viso. Con il sudore, dai pori completamente aperti, usciranno tutte le impurità della pelle e i depositi di grasso eccessivo. Alcuni suggerimenti si possono fornire anche per eliminare disturbi imbarazzanti: combattere l’alito cattivo con un infuso di menta con il quale risciacquare ripetutamente la bocca o contrastare l’eccessivo sudore passando sotto le ascelle la polpa di un limone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *