Giornalista/biologa per Pianeta Verde

Recentemente abbiamo messo un annuncio per cercare un nuovo/nuova giornalista-biologo che potesse scrivere di ambiente e di flora-fauna su Pianeta Verde.
È stato un grande piacere ricevere una quantità enorme di risposte da ragazzi pieni di talento con lunghi Curriculum dai quali risaltavano non solo super-voti alla laurea ma anche lunghe e difficili specializzazioni.
Scegliere un solo candidato nel gruppo è stato difficilissimo, avrei voluto aprire la porta a tutti perchè ognuno ha approfondito un aspetto scientifico che varrebbe la pena ascoltare.

La mia scelta, alla fine, è caduta su Barbara della Bona. Ai candidati era stato dato un tema da sviluppare intorno all’estensione anche alle piante (in particolar modo agli alberi e suoi derivati) di una vecchia legge protezionistica americana, il Lacey Act. Barbara è una naturalista di 28 anni che svolge attività di educazione ed interpretazione ambientale a ragazzi dai 6 ai 18 anni per una onlus nel PN del Circeo e il fatto di rapportarsi costantemente con i ragazzi le ha dato l’esperienza giusta per indovinare il taglio necessario ai nostri articoli.
L’articolo di Barbara è online su pianeta Verde per chi vuole leggerlo.

Voglio però ringraziare alcuni di questi giovani naturalisti e scienziati che hanno risposto al nostro annuncio, e scritto un articolo comunque perfetto, con l’augurio che anche loro presto possano trovare il tessuto giusto nel quale inserirsi e contribuire a colmare quelle ombre nel sapere che porta a formare una società più cosciente.

Grazie in particolare a:

Gaia V Laurin
Lorenzo Fantacuzzi
Andrea Chiocchio
Lucia Padellaro
Simona Petruzzi
Claudia Ricciolini
Tonia Cuomo
Silvia Solaini
Alessia Ciancaleoni Bartoli
Chiara Mango
Ariela Adorno
Patrizia Atrei
Francesca Aramini
Virginia Todde
Chiara Perilli
Cristina Cristofoletti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *