Lost World, the Foja Mountains, Indonesia

Dove non arrivano le strade e l’uomo, la Natura continua in segreto a custodire forme di vita che arrichiscono con nuove scoperte la mappa della Biodiversita’ del Pianeta.

Nel 2008, 17 scienziati e 30 naturalisti locali sono partiti ad esplorare per 4 settimane le foreste della provincia indonesiana di Papua nell’isola della Nuova Guinea. Le foreste di Foja Mountains ricoprono circa 300.000 ettari di montagne che arrivano fino ai 2000 metri di altezza e come National Wildlife Sanctuary sono protette dalla deforestazione che  in Indonesia dal 1954 ne ha purtroppo distrutti 74 milioni.

Gli scienziati, arrivati in elicottero, hanno scoperto  nuove specie di mammiferi, anfibi, rettili e uccelli tra i quali la rana con il naso di Pinocchio; l’esemplare piu’ piccolo di wallaby, una specie di canguro; una farfalla bianca e nera che fa parte della famiglia delle Monarca; un topo degli alberi e il piccione imperiale che presenta un piumaggio color ruggine, bianco e grigio.

Le scoperte, che verranno pubblicate nel prossimo numero di giugno di National Geographic co-sponsor dell’impresa, sono state annunciate una settimana dopo che le Nazioni Unite ha ammesso  che i governi hanno mancato il target previsto per il 2010 di arrestare la velocita’ con la quale le specie vengono distrutte.

Da poco le Nazioni Unite hanno proclamato il 22 maggio il giorno internazionale per la Diversita’ Biologica, Sviluppo e Riduzione della Poverta’. Il 22 aprile scorso era stato invece proclamato il giorno internazionale della Terra.

Notiamo qualche cambiamento dopo la proclamazione di queste date?

Vittoria Amati  

Links:

Messaggio in Bottiglia: con tutte queste scoperte di nuove specie si e’ riaccesa in me la speranza di trovare una nuova specie anche di uomo ..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *