Vitamina C… molto speciale

È scientificamente dimostrato che una dieta ricca in vitamina C sia un requisito indispensabile per il mantenimento del nostro stato di salute e, negli ultimi anni, la vitamina C è diventata anche una delle sostanze di maggior interesse cosmetico.La riserva corporea totale di vitamina C negli adulti ammonta a circa 1.500 milligrammi, ma questa quantità può essere svuotata rapidamente. L’uso di sigarette, l’esposizione al sole, l’uso di medicine, la cicatrizzazione delle ferite, la crescita nei bambini, la gravidanza, le allergie e le infezioni virali accrescono il bisogno di vitamina C ben oltre il possibile apporto dietetico.Contrariamente alle vitamine liposolubili A, D, E e K la vitamina C è idrosolubile e l’organismo non la trattiene che per qualche ora: questo significa che si deve prendere frequentemente (da una a tre volte al giorno) per mantenere un livello ottimale nell’organismo.La vitamina C innalza il numero dei globuli bianchi che combattono i virus del raffreddore.
Tutti gli animali, infatti, producono nel fegato diversi grammi di vitamina C ogni giorno, tranne l’uomo e la scimmia che hanno smesso quando hanno cominciato a nutrirsi di grandi quantità di frutta, in epoca preistorica. Poi però è arrivata l’agricoltura: abbiamo smesso di mangiare tantissima frutta e, da allora, ci ritroviamo senza saperlo vittime di una carenza cronica di vitamina C.
Negli anni ‘70 una ricerca condotta dal due volte premio nobel (per la chimica e per la pace) Linus Pauling ha stabilito che consumare grandi quantità di vitamina C porta a ridurre e poi eliminare i problemi cardiaci, di pressione sanguigna, di intossicazione da metalli pesanti; riduce ai minimi termini le possibilità di prendere malattie infettive o degenerative; in certi casi cura il cancro e comunque ne può rallentare lo sviluppo fino ad arrestarlo. Gli studi su questa conosciutissima vitamina sono progrediti ulteriormente negli ultimi 40 anni: esistono metaboliti della vitamina C con pH assolutamente neutro e tali da essere assorbiti all’interno delle cellule corporee quattro volte più velocemente di qualsiasi vitamina C, inclusa quella ad assorbimento rallentato.
ESTER-C® è una forma eccezionale di vitamina C brevettata dopo il 1989, costituita da metaboliti naturali non acidi della vitamina C, che migliorano il suo assorbimento e la sua ritenzione nell’organismo e permettono di apportare fino a quattro volte in più di acido ascorbico nei tessuti che lo utilizzano. Questa vitamina C derivante da ciliegia acerola, rosa canina, da agrumi, e melassa, naturalmente ricchi di frazioni di metaboliti di vitamina C, viene isolata con procedura unica e sofisticata e venduta solo recentemente in Italia. Viene prodotta attraverso un innovativo metodo, utilizzando acqua e non solventi chimici. Si tratta di un prodotto rivoluzionario per la sua digeribilità e biodisponibilità.
A differenza dell’acido ascorbico, Ester C è ben tollerata dallo stomaco e non provoca delle acidità o esofagite di reflusso.
La vitamina C Ester brevettata è la forma più stabile, potente e sicura di Vitamina C, che offre proprietà antiossidanti, protegge la pelle del viso, riparando e prevenendo i danni causati dall’invecchiamento e dai fattori ambientali, come rughe o macchie solari. Promuove la produzione di collagene (la proteina principale del tessuto connettivo, il tessuto che lega insieme le cellule) e conferisce alla pelle un aspetto giovane e compatto.
ESTER-C® è attivo quindi su diversi processi responsabili dell’invecchiamento cutaneo:
• neutralizza i radicali liberi causati da stress, fumo e inquinamento
• inibisce la produzione di melanina
• protegge e ripara la pelle dai danni provocati dai raggi UV
• penetra in profondità nella pelle e stimola la sintesi del collagene
• cancella le rughe sottili e riduce quelle profonde.
Naturalmente, gli effetti dell’assunzione di vitamina C sono più evidenti sul medio/lungo periodo e sono validi sia in fase di prevenzione delle malattie, che in caso di cura.

L’articolo fa parte del  libro di Sonia “Naturalmente Sonia, alimentazione e benessere per genitori e bambini. Il libro è una raccolta degli articoli scritti da Sonia negli ultimi 3 anni.

Negli anni ’70 una ricerca condotta dal due volte premio nobel (per la chimica e per la pace) Linus Pauling ha stabilito che consumare grandi quantità di vitamina C porta a ridurre e poi eliminare i problemi cardiaci, di pressione sanguigna, di intossicazione da metalli pesanti; riduce ai minimi termini le possibilità di prendere malattie infettive o degenerative; in certi casi cura il cancro e comunque ne può rallentare lo sviluppo fino ad arrestarlo.Gli studi su questa conosciutissima vitamina sono progrediti ulteriormente negli ultimi 40 anni: esistono metaboliti della vitamina C con pH assolutamente neutro e tali da essere assorbiti all’interno delle cellule corporee quattro volte più velocemente di qualsiasi vitamina C, inclusa quella ad assorbimento rallentato.

ESTER-C® è una forma eccezionale di vitamina C brevettata dopo il 1989, costituita da metaboliti naturali non acidi della vitamina C, che migliorano il suo assorbimento e la sua ritenzione nell’organismo e permettono di apportare fino a quattro volte in più di acido ascorbico nei tessuti che lo utilizzano. Questa vitamina C derivante da ciliegia acerola, rosa canina, da agrumi, e melassa, naturalmente ricchi di frazioni di metaboliti di vitamina C, viene isolata con procedura unica e sofisticata e venduta per la prima volta in Italia. Viene prodotta attraverso un innovativo metodo, utilizzando acqua e non solventi chimici. Si tratta di un prodotto rivoluzionario per la sua digeribilità e biodisponibilità. A differenza dell’acido ascorbico, Ester C è ben tollerata dallo stomaco e non provoca delle acidità o esofagite di reflusso.

La vitamina C Ester brevettata è la forma più stabile, potente e sicura di Vitamina C, che offre proprietà antiossidanti, protegge la pelle del viso, riparando e prevenendo i danni causati dall’invecchiamento e dai fattori ambientali, come rughe o macchie solari. Promuove la produzione di collagene (la proteina principale del tessuto connettivo, il tessuto che lega insieme le cellule) e conferisce alla pelle un aspetto giovane e compatto.

ESTER-C® è attivo quindi su diversi processi responsabili dell’invecchiamento cutaneo:

  • neutralizza i radicali liberi causati da stress, fumo e inquinamento
  • inibisce la produzione di melanina
  • protegge e ripara la pelle dai danni provocati dai raggi UV
  • penetra in profondità nella pelle e stimola la sintesi del collagene
  • cancella le rughe sottili e riduce quelle profonde

Approfondendo le mie ricerche su questa “super vitamina”, l’altro giorno in farmacia ho scoperto un dispositivo per eliminare le rughe. Una miscela attiva e bilanciata di otto componenti costituiti da pigmenti foto riflettori (tra cui la vitamina C ester) illumina e distende la superficie della pelle. Questo cosmetico tascabile scivola direttamente sopra o sotto il trucco senza macchiare lasciando un aspetto perfetto. La raffinata e brillante capsula è stata realizzata per ottimizzare il contenuto e lo spazio, con uno specchio removibile e dosaggio calibrato per assicurare un risultato impeccabile.

Naturalmente, gli effetti dell’assunzione di vitamina C sono più evidenti sul medio/lungo periodo e sono validi sia in fase di prevenzione delle malattie, che in caso di cura.

Link per approfondire:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *