In forma con una dieta sana e colorata

cibi-vegan

Dopo le feste e in previsione di una primavera non molto lontana, ci risiamo a parlare dei metodi per perdere peso.

A me piace parlare e illustrare metodi quanto più naturali e green possibili. Uno studio pubblicato sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics a gennaio 2015, va a confermare che la dieta vegetariana è un ottimo metodo per dimagrire. I ricercatori responsabili dello studio hanno utilizzato 11 pubblicazioni su diete vegan e 4 su diete vegetariane e hanno così constatato che venivano persi in media 3 kg, anche senza associare attività fisica oppure senza tenere sotto stretto controllo le calorie ingerite.

Un altro studio, pubblicato a marzo del 2014, sempre sul Journal of the Academy of Nutrition and Dietetics, ha posto l’attenzione sull’obesità infantile. I ricercatori dell’Università del Texas e del South Carolina hanno constatato i benefici dell’inserimento di vegetali a foglia verde e di colore arancione nella dieta infantile, con riscontri molto positivi sul peso e sulla predisposizione alle malattie cardiache. Sembra che due porzioni al giorno, anche piccole, per es. di carote e broccoli oppure arance e spinaci, siano in grado di ridurre i grassi del girovita e di aumentare i livelli di insulina nel sangue nei bimbi. Questi risultati sono stati ottenuti esaminando 175 bambini obesi di Los Angeles, a cui era stata assegnata un’alimentazione basata su vegetali con queste caratteristiche.

Non dimentichiamo gli effetti benefici e protettivi che ha un tipo di dieta con molta frutta e verdura di stagione. Anche solo una singola porzione di questi alimenti al giorno può aiutare a diminuire del 20% il rischio di contrarre malattie vascolari e tumori.

A questo proposito, è partita una campagna di sensibilizzazione per promuovere l’uso di questi cibi sulle nostre tavole, dal titolo di “Nutritevi dei colori della vita – I 5 colori del benessere”. E’ promossa dall’Unione nazionale organizzazioni produttori ortofrutticoli, agrumai e frutta a guscio (Unaproa) e andrà avanti fino al 2017. Al centro di questa campagna ci sono i colori, perché ogni frutta e verdura, che va dal rosso al viola, contiene proprietà benefiche e nutrienti importanti per il nostro organismo.

In merito all’alimentazione vegetariana e sana, vi lascio con un paio di curiosità a proposito della città dove vivo, Roma. Uno è un ristorante vegetariano veramente carino e particolare, che si chiama L’Arancia Blu, e si trova nel quartiere Flaminio. Si possono degustare sia cibi vegetariani che vegani, accompagnati da un ottimo vino. Io ci sono stata. Ve lo consiglio.

L’altro consiglio che vi do, riguarda un luogo unico dove andare con i bambini. Si trova in una zona bellissima di Roma, Villa Pamphili. Dentro questo polmone verde della capitale, troviamo un locale che si chiama Vivi Bistrot, dove è possibile degustare piatti freschi e particolari, fatti con ingredienti biologici, stagionali e a km 0. E’ previsto anche un menù bambini bio, studiato proprio per loro (anche da asporto).

E’ possibile mangiare all’aperto, anche fare un pic-nic. C’è una parte del giardino riservata ai bimbi, con tavolini, sedie e giochi per loro. Si possono anche organizzare feste di compleanno a tema, con animazione e caccia al tesoro.

L’estate diventa lo scenario di un centro estivo che si chiama Tutti sopra al Parco, che spesso si avvale della collaborazione di teatri di zona e durante il quale i bambini sono coinvolti in giochi di pittura, corsi d’inglese, di riciclo dei materiali, di preparazione di dolci, ecc.

Luoghi simili si trovano praticamente in ogni città. Sforziamoci di trovarli e di frequentarli.

Che vi devo dire? A volte basta poco per rimanere in forma, mangiando bene e rispettando la natura. Cominciamo ad educare i bambini fin da piccoli a questa filosofia di vita. Vi ringrazieranno da grandi e avranno ancora un mondo sano dove poter vivere!

Per approfondire:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *