Evolution Reef, la prateria degli alieni

Flabellina, Evolution Reef

Aeolid nudibranch – Facelinidae, Evolution Reef

Prima volta a Singapore? Mi chiede il tassista. No, seconda. Sono arrivata in transito dalle Filippine a Singapore, diretta in Indonesia. Guardo dal finestrino il muro di grattacieli con le insegne luminose delle banche internazionali. Sto guardando il futuro. Quello che l’economia forte costruisce.

Singapore dalla finestra della mia stanza al 16esimo piano

Singapore dalla finestra della mia stanza al 16esimo piano

Avrei voluto scrivere dall’isola di Malapascua (Filippine) ma la connessione era così intermittente che non riuscivo a fare l’upload delle foto.

Ho passato una settimana veramente divertente sull’isola grazie, prima di tutto, ai ragazzi  del French Kiss Diving: Chris, Karim e Martin. Chris è stato la mia guida per tutte le immersioni. A Malapascua ci si va per vedere lo squalo volpe ma un giorno ho fatto con Chris una facile immersione, a soli 9 metri di profondità, giusto per esplorare un fondale diverso. Lo chiamano Evolution Reef ma non c’è neanche un pezzo di corallo. E’ una lunga prateria di alghe su un fondale di sabbia bianca, il sole che penetra e si riflette sulla sabbia rende tutto incredibilmente luminoso.

Fireworm, Evoution Reef

Fireworm, Evoution Reef

Non mi aspettavo di trovare niente. Sembrava vuota.Ma Chris mi fa segno da qualche metro di distanza di raggiungerlo. Ha appena trovato due flabelline su un filo d’alga, poi trova dei gamberetti trasparenti, e di seguito comincio anche io ad aguzzare la vista e trovo un enorme nudibranco gelatinoso che fissiamo per una decina di minuti seguendo il suo strano comportamento. E’ color ambra, con una fila di ali disposte a paia e una bocca rotonda con una fessura in mezzo. Mentre avanza sulla sabbia e si fa largo tra le alghe dilata la bocca fino a inglobare completamente la foglia che ha davanti, ma non la mangia, piuttosto intrappola dei minuscoli crostacei, è di quello che si nutre.

Nudibranco, Evolution Reef

Thetys Slugs (Giant Melibe), Evolution Reef

Dopo il mega nudibranco troviamo una cosa pelosa bianca che si muove velocissima sul fondo, sembra un topo senza testa. Scopriamo dai libri che è un riccio. In un’ora d’immersione troviamo gli animali più strani, organismi che non avevamo mai incontrato prima.

Sea Urchin, Evolution Reef

Loveniidae (Elongate Heart Urchin), Evolution Reef

Evolution reef diventa il nostro punto d’immersione preferito.

E’ strano quello che succede quando esplori un fondale. Alla prima impressione ti sembra deserto, senza vita. Ti guardi intorno per i primi dieci minuti e dici ‘ho sbagliato tutto, qui non ci abita nessuno’.. Eppure ogni spazio ha il suo ecosistema, non molto popolato, piuttosto sparpagliato ma c’è.

Quindi per trovare qualcosa devi entrare in uno stato di non aspettativa, di non attesa. Devi svuotare la mente e lentamente lasciarti andare nel nuovo spazio. Solo quando hai familiarizzato con il fondo, le rocce, i coralli, le alghe allora cominci a ‘sentire’ il movimento intorno a te. Le conchiglie si chiudono di scatto, gli spirografi si ritraggono nel loro tubo calcareo, gobi e granchi entrano di scatto nei buchi nella sabbia. Al passaggio di un subacqueo tutta la vita che prima era al balcone improvvisamente si chiude in casa. Quello che poi trovi è ciò che si muove allo scoperto come i nudibranchi che sono velenosi, o che si protegge negli anemoni che nuovamente sono velenosi, oppure che si mimetizza ( e tu lo vedi) … oppure che esce allo scoperto per una manciata di secondi e tu sei lì che lo aspetti.

Ghost Shrimp, Evolution Reef

Holthuis’ Anemone Shrimp, Evolution Reef

A Evolution Reef, Chris ed io, siamo andati a caccia dello strano, di quello che non sapevamo esistesse. Cercavamo solo nudibranchi e poi come al solito la vita sorprende con molte altre forme. Ogni giorno c’è una sorpresa, qualcosa di cui parlare e da conoscere. E’ facile capire come l’avventura subacquea diventi una dipendenza per tanti…

Evolution Reef

Ghost Melibe,Evolution Reef

Crab, Evolution Reef

Crab, Evolution Reef

Nudibranco, Evolution Reef

Black Gymnodoris ?(Dorid Nudibranchs), Evolution Reef

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *