Miti del Mar Rosso

Claudio, di ritorno dalla Namibia, ha postato la seconda parte della storia di Franz (Miti del mar Rosso) che aspettavo come aspettavo da ragazzina l’uscita di Topolino. Tutto il resto era noia meno le avventure del fumetto. Solo che Topolino,Alan Ford,Mandrake,Corto Maltese ecc.. erano invenzioni, qui invece ci troviamo di fronte a un personaggio in carne e ossa.. vero.. realmente esistito. Ho la tentazione di chiedere a Claudio ma Franz è veramente esistito o te lo sei inventato? esiste veramente una persona che come Franz passa la vita ad esplorare le possibili rotte degli uccelli migratori e studiare le abitudini dei falchi pellegrini?..

Laddove, qualora, se, fosse mai esistito la sua vita è la prova che la scienza, solo la scienza rende liberi!  Non credo un attimo nella scienza della politica che è irrazionale, voltagabbana, istrionica, che subdolamente ci confina a vivere in spazi sempre più angusti, disumani. Emanata da furbi per gli ingenui.

Solo la scienza con le sue leggi esatte ci rende la libertà…

Spero di non essere mai costretta a mettere pubblicità su questo sito e per tutelare la libertà di accogliere storie come quella di Franz questo sito durerà finché ci sarà momentum per finanziarlo.. poi.. l’avventura è stata bella .. tutti a casa.

Per adesso leggiamo queste avventure come se fossimo in viaggio con Franz e Claudio…

Una Sula che si tuffa per pescare le sardine che in questo periodo, in grandi banchi, risalgono le acque fredde delle coste del sud africa..

Una Sula che si tuffa per pescare le sardine che in questo periodo, in grandi banchi, risalgono le acque fredde delle coste del sud africa..

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *