Tendenze per l’estate: eye strobing, bracelet manicure e pierced braids

eye strobing 1L’estate è alle porte (speriamo!) e sono pronta a condividere con voi alcuni consigli su come affrontare in “bellezza” questa stagione. Siamo donne, oltre che mamme, questo ce lo dobbiamo ricordare sempre. La mattina, fosse anche solo per accompagnare a scuola le mie figlie, mi preparo con cura e mi trucco. E allora perché non essere al top e alla moda con piccole accortezze, alla portata di tutte noi?

eye stombing 2

Voglio cominciare con il trucco. Parliamo di eye strobing, un trucchetto per illuminare gli occhi. La parola stessa, ricorda la luce stroboscopica, che si riflette dagli specchi. Sì perché quest’estate ci vuole tutte scintillanti. Si tratta di una moda che ha conquistato le celebrities. E’ partita dalle passerelle, fino a diventare la tendenza in fatto di trucco più cool dell’estate 2016. Si utilizzano punti luce, d’oro e d’argento, nell’angolo interno dell’occhio, per illuminare lo sguardo. Principalmente ombretti metallici, di texture minerali.

Verranno, in questo modo, illuminate varie parti del nostro viso: la fronte, l’apice dello zigomo, il dorso del naso, l’angolo interno dell’occhio e l’arcata sopraccigliare.

Il segreto è, naturalmente, una buona base: primer occhi o crema a lunga tenuta, fate voi. E non dimenticate di lasciare un minimo spazio all’attaccatura delle ciglia, per evitare spiacevoli scolature. I must della stagione, oltre all’oro e all’argento, sono il prugna e il blu klein, che bene si abbinano a tutti i tipi di abbronzatura.

Una caratteristica vincente dell’eye strobing sta proprio nel fatto che questo tipo di texture quasi si fondono con la pelle, in modo da dare l’impressione che la luminosità sia propria dell’incarnato e non frutto di un trucco.

Passiamo ad un secondo ingrediente che ci rende sicuramente pronte ad affrontare qualunque situazione, con quel tocco di femminilità che serve, la manicure. Il tormentone estivo 2016 è sicuramente la bracelet manicure.

Il nome prende spunto proprio dai braccialetti dell’amicizia, coloratissimi, che portiamo a decine, sulle nostre braccia abbronzate. La tendenza è stata lanciata dalla Corea, dal nail salone Unistella (che conta più di 15.000 followers su Instagram). La caratteristica di questa tecnica è che sembra che fili di vari colori siano avvolti attorno alle unghie. Per farli emergere, si usa spesso una base trasparente. Possono essere aggiunti dettagli realistici, come pezzetti di tessuto, strisce adesive, perline, fili, ecc. Sicuramente, ci vorrà del tempo per realizzarla, anche due ore. Si tratta, però di piccoli capolavori personalizzati. Le vip di tutto il mondo stanno impazzendo per creare ognuna il proprio bracelet nail. Molte sono le varianti che circolano in rete, come Trnailart che usa sottili linee nere che si intrecciano tra di loro. Oppure Nailsgreece, che inserisce cerchietti dorati tra i fili della manicure.

Non potevo trascurare di parlare di capelli. Quest’estate la tendenza sono le pierced braids. Si tratta di un look femminile, a metà tra l’hippy e il punk. A lanciare questa moda sembra sia stata la cantante Christina Aguilera, che si è presentata come giudice, a maggio, al programma The Voice con un look molto particolare.

cristina Aguilera

E’ apparsa, infatti, con i capelli lunghi, lisci e lilla, accompagnati appunto dalle pierced braids, due trecce sottili ai lati del viso ed una al centro, al posto della riga centrale. Lungo le trecce erano incasellati, con grande maestria, cerchietti metallici, che ricordano i piercing. Ecco spiegato il nome della tendenza capelli.

E’ possibile eseguire la pierced braids anche sui capelli ricci o su quelli afro inserire gli anellini. Diciamo che la tendenza è quella spettinata e voluminosa (messy).

E non pensate che tale acconciatura sia prerogativa di un abbigliamento casual. Le star la utilizzano in contesti eleganti, con naturalezza.

Sicuramente non passeremo inosservate!

Una curiosità. Nei grandi magazzini inglesi Selfridges esistono i braid bar, dove ci si possono comodamente fare trecce di ogni tipo. Chissà se in Italia prenderà piede questo fenomeno.

Nel frattempo, buon inizio d’estate.

y

Per approfondire:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *