L’insostenibile longevità dei polimeri
Volevamo un materiale indistruttibile e relativamente inerte, poco incline cioè a interagire chimicamente con alimenti